Beppe Angiolini

Presidente Camera Italiana Buyer Moda, ha rilanciato l'idea del “fashion a chilometro zero”, per dare spazio “a realtà italiane di qualità che lavorano sul territorio in modo etico” con il risultato di “Ridurre i trasporti, risparmiare energia, evitare intermediazioni”.